Ginnastica Ipopressiva: per il recupero del tono addominale e pelvico 

La ginnastica ipopressiva ti offre un approccio completo e sicuro per migliorare il tono e la salute dei tuoi muscoli addominali e pelvici

Se il tuo addome è gonfio o rilassato, se hai la diastasi dei retti addominali o soffri di disfunzioni al pavimento pelvico,  la ginnastica ipopressiva ti aiuta a recuperare il tono e ad affrontare questi e altri disturbi

ginnastica ipopressiva

Prima della gravidanza

ginnastica ipopressiva

Dopo la gravidanza 

Diastasi dei retti addominali

Incontinenza e prolassi

Addome gonfio e rilassato, ernie

La ginnastica ipopressiva è utile in tutte le fasi della vita in cui hai necessità di recuperare il tono addominale e pelvico, riequilibrare la postura o soffri di:

  • diastasi dei retti addominali
  • incontinenza urinaria
  • prolasso degli organi pelvici
  • gonfiore o rilassamento addominale 
  • dolori durante i rapporti sessuali
  • dolori lombari, dorsali e cervicali
  • ernie
  • gambe gonfie
  • transito intestinale lento

La ginnastica Ipopressiva è particolarmente indicata:

  • dopo aver avuto gravidanze 
  • prima e dopo un intervento addominale o pelvico
  • nella fase della menopausa

tono e salute addominale e pelvica

Ginnastica ipopressiva

La ginnastica ipopressiva è un nuovo e rivoluzionario metodo che offre un approccio sicuro e completo per migliorare la salute addominale e pelvica

Restituisce tono ai muscoli addominali, pelvici e posturali. Può essere praticata anche nelle fasi più sensibili della tua vita e se sei in presenza di patologie o disfunzioni come diastasi, incontinenza, prolassi

Gli studi e le origini

Le tecniche ipopressive sono state ideate nei primi anni '80 dal Dr. Marcel Caufriez  con lo scopo di aiutare le donne a recuperare il tono addominale e pelvico dopo la gravidanza e il parto. 

Si basano su diversi studi di istochimica, elettromiografia e anatomia funzionale e sono state oggetto di numerosi test clinici, soprattutto nel campo dell’urologia e della ginecologia.

Fin dall'inizio, l'obiettivo era sviluppare un approccio globale, efficace e sicuro per la salute del "core" e di eliminare i rischi di una eccessiva pressione addominale e pelvica causati dagli esercizi addominali tradizionali (come i crunch).

Si è riscontrato infatti che la pratica degli esercizi addominali e l'allenamento tradizionali dopo il parto provoca un aumento dell'incidenza delle disfunzioni addominali e pelviche: aumento della diastasi, dell'incontinenza e dei prolassi. E' stato scientificamente provato che queste modalità di allenamento sono IPERpressive e aumentano la pressione intra-addominale. 

Gli studi scientifici hanno fatto emergere la necessità di esercizi sicuri che permettessero alla donna di recuperare il tono addominale e pelvico senza rischi. Le ricerche svolte dal Dott. M. Caufriez hanno dato origine alla creazione degli esercizi ipopressivi.

Il termine "IPOpressivo" si riferisce ad una diminuzione o riduzione della pressione che si verifica durante la pratica degli esercizi ipopressivi. Gli esercizi ipopressivi infatti non aumentano e, in alcuni casi riducono, la pressione nella cavità toracica, addominale e pelvica. Questo li rende sicuri ed efficaci non solo nel post-parto ma in qualsiasi fase sensibile della vita della donna. Utili nella prevenzione ma anche in presenza di patologie e disfunzioni.

Che cos'è la ginnastica ipopressiva

La ginnastica ipopressiva si compone di diversi esercizi posturali e ritmici studiati appositamente per creare stimoli specifici destinati ad attivare la muscolatura addominale e pelvica in modo involontario e riflesso. Durante la ginnastica ipopressiva infatti non pratichiamo alcuna contrazione volontaria dei muscoli addominali e pelvici. Si stimola la risposta autonoma e involontaria di questi muscoli e la loro naturale funzionalità.

ginnastica ipopressiva

Le posture ipopressive si eseguono in associazione ad una particolare tecnica di respirazione che permette di sfruttare la sinergia del diaframma. Questa tecnica consiste principalmente nel rilassare e controllare il diaframma eseguendo un'espirazione profonda. 

Al termine dell'espirazione si mantiene l'apnea espiratoria e si pratica un'apertura costale che consente di ridurre la pressione nell’addome, nella cavità toracica e nel bacino. Questa diminuzione della pressione provoca un'aspirazione e un'elevazione dei tessuti connettivi, favorendo il rilascio miofasciale e decongestionando la cavità addominale-pelvica.

In questa co-attivazione sinergica e riflessa di tutta la muscolatura addominale, pelvica e posturale (obliqui e trasverso, muscoli del pavimento pelvico, multifido e diaframma) pratichiamo un allenamento equilibrato, completo e sicuro e una rieducazione posturale globale che apporterà benefici a tutto il corpo.

Si tratta di un trattamento terapeutico utile per prevenire e contrastare diverse disfunzioni come la diastasi dei retti addominali, l'incontinenza urinaria e i prolassi pelvici.

A cosa serve la ginnastica ipopressiva

Questo innovativo concetto terapeutico aiuta a migliorare il tono della muscolatura addominale e pelvica, a riequilibrare la postura e restituire benessere generale. 

TONO ADDOMINALE E PELVICO - Durante ogni esercizio, tutto il corpo viene sottoposto ad uno stato di tensione muscolare controllata e programmata che stimola e regola il tono della muscolatura. Il tono addominale e pelvico viene riequilibrato: se troppo basso (ipotonia) aumenta, se troppo alto (ipertono) diminuisce. Le fibre muscolari, che sono responsabili della tensione di base del pavimento pelvico e dei muscoli addominali interni, vengono attivate in modo riflesso e involontario permettendo la riattivazione delle loro naturali funzioni.

DIASTASI DEI RETTI ADDOMINALI - Gli esercizi ipopressivi lavorano in modo specifico sui muscoli addominali più larghi e profondi, come il trasverso e gli obliqui. Questo permette di migliorare la funzione di contenimento e tenere sotto controllo la diastasi dei retti. Il girovita si riduce e questo permette ai muscoli retti di riavvicinarsi.

INCONTINENZA E PROLASSI - Durante gli esercizi ipopressivi la pressione addominale diminuisce e dona sollievo agli organi del pavimento pelvico (utero, vescica e intestino). Questa riduzione di pressione permette il controllo e la regressione di eventuali prolassi in atto e dell'incontinenza.

POSTURA E DOLORI A COLLO E SCHIENA- La ginnastica ipopressiva è anche una ginnastica posturale. L'auto-allungamento attivo che si pratica durante le posture permette di separare e decomprimere le vertebre, quindi il mal di schiena e i disequilibri a carico della colonna vertebrale diminuiscono in modo evidente o scompaiono. Se soffri di dolore alla cervicale può esserti di grande aiuto

Come e dove praticare la ginnastica ipopressiva

Puoi seguire corsi in presenza presso il Centro Ipopressiva di Cernusco sul Naviglio (MI) oppure iscriverti ai corsi online. Le lezioni si svolgono in piccoli gruppi o se preferisci con lezioni individuali. Qualunque soluzione sceglierai avrai la certezza di essere sempre seguita passo passo nella corretta esecuzione delle posture per ottenere il massimo beneficio.

CONTATTI

MAPPA DEL SITO

© Copyright | PTSTUDIODONNA All Rights Reserved

Iscriviti alla Newsletter

PTStudioDonna

Women's Fitness & Care

Elaboriamo i tuoi dati nel rispetto della nostra  Privacy Policy. Potrai cancellarti dalla lista quando vorrai cliccando sull'apposito link infondo alle mie email

Close